Norme di sicurezza

PRIMA DI MANEGGIARE UN’ARMA LEGGETE ATTENTAMENTE QUESTE NORME DI SICUREZZA E IL MANUALE DI ISTRUZIONI
 
ATTENZIONE: SE MANEGGIATE IN MODO IMPROPRIO, LE ARMI POSSONO ESSERE PERICOLOSE E POTENZIALMENTE CAUSA DI GRAVI E IRREPARABILI DANNI. LE SEGUENTI NORME DI SICUREZZA SERVONO A RICORDARVI CHE SIETE SEMPRE RESPONSABILI DELLA SICUREZZA DELLA VOSTRA ARMA.

1. NON PUNTATE MAI UN'ARMA CONTRO QUALCUNO O QUALCOSA A CUI PUO' ESSERE PERICOLOSO SPARARE.
 
Non puntate mai un'arma contro qualsiasi parte del vostro corpo o contro un'altra persona. Ciò è particolarmente importante quando si carica o si scarica l'arma. Quando si spara contro un bersaglio occorre accertarsi cosa vi sta dietro. Esistono proiettili che possono arrivare a ben oltre un chilometro di distanza. Nel caso in cui il bersaglio venga mancato o trapassato, è vostra responsabilità accertarvi che il proiettile non possa causare lesioni o danni involontari a persone o cose.
   
2. MANEGGIATE SEMPRE UN'ARMA COME SE FOSSE CARICA.
 

Non presumete mai che un'arma sia scarica. L'unico modo per assicurarsi che in un'arma non vi siano delle cartucce è quello di esaminare visivamente e al tatto l'interno della camera di cartuccia per vedere che non sia presente un colpo. L'aver estratto o l’aver svuotato il caricatore non è sufficiente a garantire che l'arma è scarica o che non può sparare. Fucili e carabine possono essere controllati effettuando cicli di funzionamento o rimuovendo tutti i colpi e poi aprendo ed ispezionando visivamente la camera di cartuccia per verificare l'eventuale presenza di colpi rimanenti.
 
 
 

 
   
3. ARMI DA FUOCO E MUNIZIONI DEVONO ESSERE CUSTODITE SEMPRE SEPARATE, CHIUSE A CHIAVE E AL DI FUORI DELLA PORTATA DEI BAMBINI.
 

È responsabilità del proprietario dell'arma fare in modo che bambini e giovani al di sotto dei 18 anni di età, od altre persone non autorizzate, non abbiano accesso ad essa. Per ridurre il rischio di incidenti che possano coinvolgere bambini, scaricate l'arma, mettetela sotto chiave e riponete le munizioni in un luogo separato, chiuso anch'esso a chiave. Occorre tener presente che i sistemi impiegati per prevenire gli incidenti quali ad esempio i lucchetti, i tappi per la camera di cartuccia, ecc, possono non impedire l'uso o l'abuso dell'arma da parte di una persona determinata a farlo. Armadi blindati d'acciaio sono più indicati per ridurre la possibilità di abuso intenzionale dell'arma da parte di bambini o di persone non autorizzate.
   
4. NON SPARATE MAI CONTRO SUPERFICI DURE O SPECCHI D'ACQUA.
 

Sparare contro uno specchio d'acqua o contro una roccia o altra superficie dura aumenta la possibilità di rimbalzi o frammentazione del proiettile o dei pallini che potrebbero colpire un bersaglio non intenzionale o periferico. 
   
  5. SIATE CERTI DI CONOSCERE I DISPOSITIVI DI SICUREZZA DELL'ARMA CHE STATE USANDO MA RICORDATE CHE TALI DISPOSITIVI NON SOSTITUISCONO LE NORME DI SICUREZZA E DI CORRETTO MANEGGIO.
 

Per prevenire gli incidenti non fate mai affidamento solo sui dispositivi di sicurezza. È indispensabile conoscere ed utilizzare i dispositivi di sicurezza specifici dell'arma che state maneggiando, ma gli incidenti possono essere prevenuti nel modo migliore seguendo le procedure di maneggio in sicurezza descritte in queste norme ed all'interno del libretto d'istruzioni. Per familiarizzarvi ulteriormente con l'uso appropriato di questa o di altre armi, è consigliabile seguire un Corso di Sicurezza sulle Armi tenuto da esperti nell'uso e nelle procedure di sicurezza. 
   
6. EFFETTUATE UN’ APPROPRIATA E PERIODICA MANUTENZIONE DELL'ARMA.
 

Custodite e trasportate l'arma in modo tale che lo sporco o la polvere non si accumulino nei meccanismi di funzionamento. Pulite ed oliate l'arma, seguendo le indicazioni fornite sul manuale, dopo ogni utilizzo, e comunque secondo gli intervalli indicati, per prevenire la corrosione, danni alle canne o accumulo di sporco che potrebbero impedire l'utilizzo dell'arma in caso di emergenza. Controllate sempre la canna e la camera di cartuccia prima di caricare l'arma per accertarvi che sia pulita e libera da eventuali ostruzioni. Sparare con un'ostruzione nella canna o nella camera può determinarne la rottura e causare lesioni a voi stessi ed alle persone vicine. Qualora lo sparo produca un rumore anomalo, interrompete immediatamente il tiro, mettete l’arma in sicurezza e scaricatela. Verificate quindi che la camera e la canna siano libere da ostruzioni o da eventuali proiettili rimasti bloccati all’interno della canna stessa a causa di munizioni difettose od anomale.
   
  7. UTILIZZATE SEMPRE MUNIZIONI APPROPRIATE.
 

Usate solo munizioni nuove di fabbrica, costruite secondo le specifiche CIP (Europa) e SAAMI® (U.S.A.). Assicuratevi che ogni cartuccia utilizzata sia del tipo e del calibro corretto per l'arma che state usando. Il calibro dell'arma è chiaramente impresso sulle canne dei fucili e delle pistole. L'uso di munizioni ricaricate o ricostruite può determinare facilmente eccessive pressioni e causare rottura del fondello della cartuccia o altri difetti nelle munizioni stesse che potrebbero danneggiare l'arma e causare lesioni a voi stessi ed alle persone vicine.
   
8. DURANTE IL TIRO INDOSSATE SEMPRE OCCHIALI PROTETTIVI E PROTEZIONI ACUSTICHE.
 

L'eventualità che gas, residui di polvere da sparo o frammenti di metallo colpiscano il tiratore provocandogli dei danni è remota, ma le lesioni che questo evento potrebbe provocare sono gravi, inclusa la possibile perdita della vista. Quando spara con un'arma, il tiratore deve sempre indossare occhiali protettivi dotati di adeguata resistenza. I tappi o le cuffie antirumore riducono la possibilità di danni all'udito causati da una prolungata attività di tiro. 
   
9. NON CARICATE MAI L'ARMA FINO A CHE NON SARETE GIUNTI IN UN LUOGO IN CUI SI POSSA E SIA SICURO SPARARE. NON EFFETTUATE MOVIMENTI BRUSCHI E PERICOLOSI CON UN'ARMA CARICA.
 

Aprite e vuotate sempre la camera di cartuccia dell'arma ed inserite la sicura prima di arrampicarvi sugli alberi o scendere da essi, prima di scavalcare una siepe o saltare un fosso o qualsiasi altro ostacolo. Non tirate nè spingete mai un'arma carica verso voi stessi od un'altra persona. Prima di consegnare un’arma ad un’altra persona, scaricatela, ispezionate visivamente e al tatto che il caricatore, il tubo serbatoio e la camera di cartuccia siano vuoti e che l’arma sia aperta. Non prendete in consegna mai un’arma da un’altra persona se prima la stessa non è stata scaricata e controllata visivamente e al tatto per assicurarvi che sia scarica. Fatevi consegnare l’arma aperta.
   
10.  PRIMA E DURANTE L’UTILIZZO DELL’ARMA NON FATE USO DI BEVANDE ALCOLICHE O MEDICINALI CHE POSSANO RIDURRE O ALTERARE LA CAPACITÀ DI GIUDIZIO ED I RIFLESSI.
 

Evitate di bere alcolici prima di sparare. Se assumete medicinali che possono determinare una riduzione della capacità motoria o di giudizio, non maneggiate l'arma mentre siete sotto l'effetto di tali sostanze. 
   
11.  NON TRASPORTATE MAI UN'ARMA CARICA.
 

Scaricate sempre l'arma prima di caricarla a bordo di un veicolo (camera di cartuccia vuota, caricatore/serbatoio vuoto). Cacciatori e tiratori devono caricare l'arma solo quando sono giunti a destinazione. In caso di trasporto e/o di porto di un'arma a scopo di protezione personale, lasciando la camera di cartuccia vuota si riduce la possibilità di spari accidentali. 
   
  12. ESPOSIZIONE AL PIOMBO
 

Sparare in luoghi poco ventilati, pulire le armi o maneggiare le cartucce può causare esposizione al piombo e ad altre sostanze ritenute possibili cause di malformazioni genetiche, di danni all'apparato riproduttivo e di altre gravi lesioni fisiche. Utilizzate sempre le armi in un luogo adeguatamente ventilato. Lavatevi accuratamente le mani dopo l'esposizione a tali sostanze.
ATTENZIONE: È VOSTRA responsabilità conoscere e rispettare le leggi locali e statali che regolamentano la vendita, il trasporto e l’uso delle armi nel vostro paese.
 
ATTENZIONE: Prestate la massima attenzione nel maneggiare la vostra arma. Quest’arma può privarvi della vostra vita e quella delle altre persone! Un incidente è quasi sempre il risultato del mancato rispetto delle norme di sicurezza e di corretto maneggio.